High Ticket Affiliate Marketing in Italia – HTAM

Affiliazioni Italiane

Guida alla ricerca delle affiliazioni italiane dirette che ti permetteranno di diventare un imprenditore digitale di successo

Le affiliazioni italiane esistono e possono essere anche molto profittevoli, ma occorre conoscerle e non buttarsi subito su qualsiasi programma di affiliazione che si incontra.

So benissimo che stai sbattendo la testa a destra e a manca alla ricerca di una buona affiliazione italiana che paga bene, so bene quanto questa ricerca ti stia scatenando al tuo interno un senso di frustrazione e di angoscia perché forse non sei ancora riuscito a trovare nulla di realmente interessante, ma seguimi un attimino e ti dirò quali sono delle strade molto interessanti da seguire nel mondo delle affiliazioni italiane. 

Guarda che in questa pagina non troverai i soliti programmi di affiliazione, è qualcosa di ben diverso e pertanto ti invito a leggerla tutta senza perderti nulla.

Non ho intenzione di parlarti dei soliti programmi di affiliazione ma di affiliazioni italiane dirette con aziende.

Sono oramai moltissimi anni che lavoro nell’affiliate marketing, dal 2004 ad essere precisi, e posso permettermi pertanto di indicarti quali sono le strade che ti conviene prendere se hai deciso di lanciare il tuo business proprio nelle affiliazioni. 

La prima cosa da sapere è che il mondo delle affiliazioni è un evoluzione del mestiere del rappresentante. Voglio farti presente che esistevano, ed esistono ancor oggi, rappresentanti che a stento riescono a recuperare le spese e rappresentanti che grazie al loro lavoro sono diventati ricchissimi dal nulla e hanno ville a mare, in montagna e girano con macchine di lusso. 

Grazie alle affiliazioni puoi metter su da zero, ma proprio da zero, un business molto profittevole e soprattutto scalabile che ti permetterà di poter raggiungere dei risultati inimmaginabili. Ovviamente dovrai lavorarci con un certo criterio e senza buttarti allo sbaraglio. 

affiliazioni italiane

Perché le affiliazioni sono un ottimo lavoro

Perché con le affiliazioni vince sia l’azienda che si promuove tramite l’affiliazione che l’affiliato che la promuove. 

Pensa solo al fatto che l’azienda non deve cacciare soldi a vuoto per la pubblicità. Attraverso un programma di affiliazione è in grado di pagare la pubblicità solo dopo che ha guadagnato sodi tramite essa. Saprà in anticipo quando e quanto pagherà e al tempo stesso saprà anche i traguardi che avrà raggiunto in base a quanto avrà speso. Fantastico direi!

Ecco perché oggi sono tante le aziende che si stanno attrezzando per proporre un programma di affiliazione. È praticamente il miglior modo per promuoversi

Al tempo stesso l’affiliato è contento, ovviamente, di guadagnare le commissioni in base a ciò che è riuscito a vendere ed è inoltre in grado di potersi gestire a piacimento il tempo da dedicare a questo lavoro senza essere obbligato a sottostare agli ordini di nessuno. 

L’affiliato quindi può raggiungere sia una libertà economica che una libertà in termini di tempo.

Una volta chiarito perché l’affiliate marketing rappresenta un ottima opportunità lavorativa alla portata di tutti, ma ancora poco seguita in Italia, passiamo a vedere quali sono le affiliazioni italiane che possiamo cominciare a prendere in considerazione sin da subito. 

Lavorando nell’affiliate marketing dal 2004 sono entrato oramai nell’ottica che l’affiliazione diretta è sicuramente la cosa migliore. Ecco perché ho sempre focalizzato il mio business in settori nei quali le aziende mi permettevano di affiliarmi direttamente con loro senza passare attraverso altri programmi in cui le commissioni dell’affiliazione dovevano essere poi divise tra me e la piattaforma che mi proponeva l’affiliazione.

Affiliazioni italiane dirette

Le affiliazioni italiane dirette sono quelle che ci permettono di guadagnare su un audience italiana ovvero di andare a promuovere prodotti, servizi e info-prodotti in affiliazione ad un pubblico italiano.

Adesso andremo a suddividere il mercato in settori in modo da capire quale settore potrebbe essere più adatto a noi, fermo restando che anche se non hai le competenze in un determinato settore da promuovere, puoi sempre acquisirle.

Se capisci che un settore può essere molto redditizio, nulla ci vieta infatti di andarci a studiare ciò che ci serve per promuoverlo al meglio. Non dobbiamo diventare degli esperti di tale settore a noi sconosciuto, ma semplicemente dobbiamo studiare ciò che ci serve per saperlo vendere.

Ti faccio un esempio. Un informatore farmaceutico è ad esempio un agente che non è in grado di creare un farmaco, magari non conosce neanche tutto su tale farmaco, ma è comunque in grado di saperlo vendere perché ha studiato per sapere cosa realmente è importante conoscere per poter vendere tale prodotto.

Affiliazioni italiane nel Network Marketing

Affiliazioni italiane nel Network Marketing

Io personalmente non amo il network marketing anche perché spesso siamo stati abituati a vedere questo tipo di attività come delle squallide catene di Sant’Antonio, dei miserabili Schema Ponzi in cui si guadagna solo tirando dentro il programma altre persone che sono cascate come noi. Eticamente non è una cosa che mi piace, ma, questo non è il caso di Nexyiu. Nexyiu è una piattaforma di shopping che in primis ti fornisce una bella serie di benefici semplicemente accedendo ad uno dei suoi tre piani di abbonamento, poi è anche un ottima piattaforma di Network Marketing con la quale potersi costruire una vera e propria carriera di lavoro senza dover fare entrare persone nel sistema con lo scopo di obbligarle a spendere e ad attirare a loro volta altre persone, ma semplicemente presentandogli un validissimo sistema di shopping che offre tantissimi benefici, uno tra tutti, quello di triplicare il tuo potere di acquisto in moltissimi e conosciutissimi negozi online ed offline. Pertanto, ti invito a scoprire Nexyiu come funziona

Affiliazioni italiane nel trading

affiliazioni italiane sul trading

Il settore del trading è un settore estremamente redditizio in quanto ti permette di guadagnare come affiliato commissioni molto alte. Puoi guadagnare a CPA o a revenue share.

L’affiliazione a CPA ti permette di guadagnare un importo fisso per ogni nuovo trader che presenterai ad un broker. Si tratta di commissioni che vanno generalmente da un minimo di 200€ a cliente presentato ai 1.000€. Tali commissioni scattano quando presenti ad un broker un trader che si registra, deposita i suoi soldi sul conto e comincia a fare trading movimentando un volume minimo di lotti atti a far scattare la commissione.

L’affiliazione a revenue share invece consiste nel prendere una percentuale sulle commissioni maturate dal broker. Sebbene sembra essere una tipologia di affiliazione molto meno redditizia rispetto alla predente a CPA, posso garantirti che è tutt’altro che così, o meglio, dipende dalla tipologia di trader che presenti. Se inizi a presentare trader assidui, che fanno trading tutti i giorni e che sono disposti ad investire cifre importanti, bene, in quel caso puoi guadagnare molto più che 1.000 euro a trader presentato. Un solo trader presentato può permetterti di guadagnare nell’intero arco della sua attività con quel broker anche svariate decine di migliaia di euro. Si, anche un solo trader buono.

E ricorda che generalmente nel trading le commissioni che si percepiscono, sia a CPA che a revenue share non dipendono da quanto il trader perde, ma da quanto il trader investe. Quindi, quando promuovi un broker, per guadagnare molto, non devi sperare che i trader presentati perdano, ma al contrario, devi sperare che siano bravi nel trading e che investano molto.

Segue una lista di broker che permettono di guadagnare direttamente attraverso il proprio programma di affiliazione:

  • 24option – CPA da 600 dollari a cliente
  • iq option – commissioni fino al 50%
  • xm – CPA da 650 dollari a cliente

Affiliazioni italiane nel betting

affiliazioni italiane sul betting

Anche il betting è un ottima potenziale fonte di guadagni per gli affiliati. Anche qui si può riuscire a guadagnare svariate migliaia di euro al mese per ogni singolo bookmaker presentato.

Pensa che praticamente tutti i bookmaker disponibili per il mercato italiano hanno un loro programma di affiliazione ben strutturato ed hanno un loro reparto organizzativo che si occupa propio per la gestione degli affiliati, pronti a risolvere eventuali problemi, a rispondere a domande e incertezze manifestate dagli affiliati stessi.

Anche nel betting puoi generalmente guadagnare attraverso un pianori commissioni a CPA o a revenue share. In alcuni casi i bookmaker ti propongono anche un piano misto, parte a CPA e parte a revenue share.

A differenza del trading però, qui le commissioni a percentuale sono in funzione delle perdite dei clienti presentati e non del loro turnover, anche se ci sono alcuni bookmaker che ti permettono di guadagnare le commissioni non in base alle perdite dei clienti da te presentati, ma in base al loro turnover, ovvero al volume giocato.

Ecco alcune delle tante compagnie di betting online che propone un programma di affiliazione italiano:

  • bwin
  • william hill
  • betfair
  • bet365
  • snai
  • lottomatica
  • betflag
  • goldbet
  • 888

Affiliazioni italiane nel mondo della formazione online

affiliazioni italiane sulla formazione online

La formazione online oggi è un settore che va molto forte, ed oserei dire giustamente. Investendo piccole cifre si riesce molto spesso ad acquisire un mestiere che ti permetterà di lavorare in modo dignitoso ed anche con belle soddisfazioni per tutta una vita. 

Esistono corsi su ogni cosa. Basta rivolgersi direttamente ai vari coach e a proporsi come partner per promuovere i loro corsi. Non è obbligatorio che chi propone corsi abbia un programma di affiliazione, generalemente si tratta di privati che impartiscono corsi e video corsi, quelli che oggi definiamo info-prodotti. Basta semplicemente mettersi d’accordo e stabilire una percentuale. In questi casi le percentuali possono essere davvero molto alte. Anche del 30%, del 40%, in alcuni casi anche del 50%. E se pensi che un corso di formazione in qualsiasi ramo bene o male parte dai 200 euro a salire ti potrai render conto che per ogni vendita hai degli interessanti margini di profitto a disposizione. 

Come avere successo con le affiliazioni senza essere obbligato ad investire in sponsorizzate.

Oggi, la gran parte delle persone che comincia a lanciare il proprio business nell’affiliate marketing parte a razzo con le sponsorizzate, bruciando sin da subito un sacco di soldi. Perché? Perché semplicemente una volta capito cosa promuovere e che margini poter guadagnare da ogni vendita, non sa come ottenere traffico profilato e la prima cosa che fa è quella di buttarsi nelle Facebook ADS. In tal modo comincia a creare annunci, individuare un audience a a pagare per lanciare l’offerta. Se non sai benissimo quali dinamiche si nascondono dietro le Facebook ADS i risultati che otterrai ti faranno immediatamente abbandonare questa tipologia di lavoro che, invece ti posso garantire, può portare a dei guadagni inimmaginabili.

Il mio consiglio per chi vuole iniziare a lavorare nell’affiliate marketing e vuole farlo in modo semplice, tranquillo, attraverso affiliazioni italiane dirette, è quello di puntare direttamente sul traffico organico cominciando così ad ottenere traffico profilato a costo zero.

Se non sai minimamente come riuscire in tutto questo allora non preoccuparti, seguimi in un percorso che ho preparato proprio per riuscire a capire come si possa realmente riuscire ad ottenere traffico organico gratuito verso le proprie pagine e soprattutto in brevissimo tempo …